Il nostro blog Viaggi

Dove andare in Sardegna: Le 4 Spiagge più Belle da Visitare

Viaggi

Che la Sardegna sia un’isola di una bellezza stupefacente, è ormai risaputo. D’altra parte, la vasta eterogeneità dei paesaggi presenti sul territorio, arreca non pochi dubbi al visitatore che vorrebbe visitare diverse località, avendo poco tempo a disposizione. Per aiutarvi nella difficile scelta su dove andare in Sardegna durante il periodo estivo, la lista delle 4 spiagge e località più belle e suggestive da visitare.

Le 4 spiagge più belle della Sardegna da nord a sud

Nord, località Stintino: Spiaggia della Pelosa

La località di Stintino in provincia di Sassari, è inserita in un contesto scenografico di assoluta bellezza: difronte potrete ammirare l’isolotto della Pelosa, con la sua rilucente spiaggia. Fondali bassissimi, mare cristallino con gradazioni di colore che vanno dal turchese al blu più profondo, totalmente riparata dal vento, e dunque ideale anche per i bambini. Qui avrete la possibilità di scegliere tra un lido attrezzato con sdraie e ombrelloni (a detta dei visitatori un po’ costoso!) e spiaggia libera. Data la sua notorietà, è una località molto ambita dai turisti: per questa ragione è consigliabile andarvi di prima mattina.

Sud, località Villasimius: Porto Giunco

Villasimius, paesino situato nella parte sud orientale della Sardegna, è la meta ideale per chi desidera rilassarsi in spiaggia durante le ore diurne, e sfrenarsi di notte nei locali notturni. La spiaggia più amata dai visitatori è Porto Giunco, al confine con l’Oasi dei fenicotteri. Una volta parcheggiata l’auto in un’ampia area gratuita, in una decina di minuta si arriva a destinazione attraversando una deliziosa passerella in legno. Per quanto ventosa, Porto Giunco è adatta anche ai più piccoli, grazie ai suoi bassi fondali e alla finissima sabbia.

Est, località Golfo Orosei: Cala Gonone, spiaggia Cala Fiuli

La parte orientale del territorio sardo è molto interessante grazie alla varietà dei paesaggi. Il nord è caratterizzato da coste basse e numerose pinete che si spingono fino a Punta Nera. Da questo punto sorge l’altopiano del Supramonte e ha inizio la parte meridionale, contraddistinta da alte coste e imponenti bastioni calcarei che costeggiano i litorali sabbiosi. La spiaggia di Cala Fiuli, inserita nella località di Cala Gonone, si inserisce in questo meraviglioso contesto. Una piccola e deliziosa cala raggiungibile a piedi percorrendo un brevissimo sentiero. Consiglio: i fondali diventano subito profondi e quindi poco adatti ai bimbi.

Ovest, Penisola del Sinis: spiaggia Is Arutas

La Penisola del Sinis è una meravigliosa area marina protetta, caratterizzata da particolarissime rocce modellate dal mare, e comprendente anche l’isola del Mar Ventre. La spiaggia più amata è quella di Is Arutas: un’ampia distesa di finissima sabbia, ricca di piccoli granelli di quarzo tondeggianti, con sfumature che variano dal rosa al verde chiaro, e meta preferita dai surfisti perché particolarmente ventilata e con fondali profondi. Inoltre, in alcune calette nei dintorni, la sabbia è caratterizzata da numerosi e minuscoli chicchi di riso.

Scopri le offerte: clicca sul seguente link e visualizza tutte le offerte per la tua vacanza in Sardegna:

http://www.viaconnoi.it/offerte-viaggi/sardegna/